CATS | Crash Arena | 1° Episodio

Ciao ragazzi, mi chiamo Nicola e sono qui per condividere con voi ciò che so su C.A.T.S.

Ci sto giocando, abbastanza assiduamente, aggiungerei, da all’incirca tre mesi. Per chi non lo conoscesse è stato eletto gioco dell’anno 2017; posso definirlo come un ottimo gioco di strategia e simulazione di mezzi armati.

Infatti il nostro obiettivo è quello di costruire, con i pezzi che troviamo nelle scatole, il miglior mezzo possibile che manderemo a rottamare gli avversari.

SCOCCHE: Le migliori scocche sono a mio avviso la Balena, resistente e ben piantata a terra sbloccabile a prestigio 1 e cioè una volta terminato il gioco una prima volta. Il veliero anch’esso dotato in media di una difesa molto alta un po’ meno stabile ma molto duttile. La scocca chiamata Furtivo è invece molto più piccola rispetto alle altre due, di positivo c’è che molte armi da contatto su questa scocca vanno a segno, di contro abbiamo che essendo più piccola é anche più leggera e quindi ribaltabile. Da annoverare tra le scocche c’è il Masso, anch’esso piccolo ma tondo, da utilizzare a mio parere solo per sorprendere alle spalle il nemico attraverso un propulsore (attenzione l’attacco deve essere posizionato in alto) e rottamarlo con delle lame. Poi ci sono altri due tipi di scocche e cioè la Piramide e il Diamante molto ben blindate ma poco stabili.

RUOTE: ce ne sono sette tipi diversi per dimensioni dal pedone la più grande al pomello. Alcune lisce altre dentatura. Provatele tutte sul vostro mezzo per scegliere la più adatta, la dritta che vi posso dare è che più è piccola più il vostro mezzo sarà basso, stabile e quindi difficilmente ribaltabile.

ARMI: questo gioco ci offre un nutrito numero di armi con le quali sbizzarrirci possiamo dividerle in due categorie, quelle da vicino e quelle da lontano. Le armi da contatto sono le più letali, più sono corte e quindi difficilmente equipaggiabili (il loro attacco deve essere posizionato al bordo della scocca) più fanno male. Motosega trapano e pungiglione sono da utilizzare in combinazione con un propulsore o meglio con un arpione proprio per ridurre il tempo di contatto con l’avversario ed evitare di farsi esplodere sulla strada dal missile o mitra di turno. La lama anch’essa da vicino è l’arma col più ampio raggio di azione, colpisce anche se ribaltati ma anche col minor danno; la più utile anche per scoppiare quei cacchio di palloncini rossi (sbloccabili a prestigio 4) molto diffusi ed antipatici dato che vi fanno lievitare e rendere vulnerabile il mezzo per due secondi. Le armi da lontano sono invece il missile, la più veloce, molto precisa e distruttiva se ben ottimizzata. Il mitra è più potente del missile ma anche più lento, inizia piano e raggiunge il pieno regime dopo tre secondi, da utilizzare solu se ben corazzati; a parità di punti danno il mezzo col mitra se ne incontra uno col missile è un mezzo rottamato. Il laser è la più lenta arma da lontano ed è quindi quando riesce a sparare la più devastante, infliggerá il doppio dei danni dichiarati. Il fucile, sbloccabile al secondo prestigio è un’arma molto duttile dato che allontana col suo rinculo dall’avversario che non potrà colpirvi con le sue armi da vicino, può inoltre scoppiare o palloncini abbastanza facilmente. Il missile doppio è veloce come quello singolo, meno potente ma in grado di colpire il masso (anche il furtivo a dir il vero) che vi sta sorprendendo alle spalle.

Lascia un commento

avatar
  Notifiche  
Notificami

I Love Gaming

Synapse Consiglia

Canali Social